Regione PiemonteCentro Risorse Informazioni on-line su lavoro e formazione
     


Contratto di collaborazione saltuaria e occasionale


Approfondimenti | Bibliografia | Informazioni | Schede collegate | Apporti esterni | Link

Contratto di collaborazione saltuaria e occasionale

 Il contratto di collaborazione saltuaria e occasionale č un contratto che viene stipulato tra un'azienda e un lavoratore che effettua una singola prestazione, non ripetitiva, che costituisce fatto occasionale: ad esempio, un professionista chiamato a tenere una singola conferenza o docenza.

Il lavoratore svolge la propria attivitā senza vincoli, in modo autonomo e con propri mezzi. 

 

Compenso

 

Il compenso di lavoro occasionale č soggetto alla ritenuta d'acconto (Irpef) del 20%, ai sensi dell'art.25 del DPR 600/73

Il compenso deve essere dichiarato lordo, e la ritenuta d'acconto va scomputata dall'Irpef calcolata sullo stesso reddito lordo.

I soggetti che svolgono lavoro dipendente e hanno anche redditi da lavoro occasionale possono presentare il Modello 730.

I compensi da lavoro occasionale non sono soggetti a contribuzione previdenziale.

Bibliografia normativa 

DPR 600/ 73

 

 

 

Torna su


Informazioni:

Aree tematiche interessate:

Contratti particolari

Soggetti interessati:

Soggetti in cerca di occupazione
operatori

Parole chiave:

  Collaborazione
  Contratti

Data dell'ultima revisione:

10/12/2001

Torna su


Schede collegate:

  Contratto di collaborazione coordinata e continuativa

Torna su


Apporti esterni:

Non ci sono apporti dalle province

Torna su


Link:

Non ci sono link esterni

Torna su


Torna indietro Stampa

Ministero del lavoro e delle politiche socialiUnione europea fondo sociale europeo